Il Progetto Acqua Kihani è stato realizzato in tre fasi. La prima fase comprendeva lo scavo e la costruzione di un pozzo poco profondo, la costruzione di una casa di pompaggio, l'installazione di una pompa per l'acqua, la costruzione di un serbatoio d'acqua con una capacità di 50.000 litri nella chiesa parrocchiale di Kihani, la posa di trincee e tubi dal pozzo al serbatoio della chiesa, e l'ulteriore espansione alla scuola elementare di San Giuseppe e alla scuola secondaria di Sant'Anna.

La seconda fase comprendeva la costruzione di un serbatoio d'acqua con una capacità di 50.000 litri presso la scuola elementare di St. Mary, la posa di trincee e tubazioni dal pozzo al serbatoio primario e l'estensione della fornitura d'acqua a due villaggi della comunità a Irwaniro e Kitambeya, e la costruzione di distributori di carburante e camere di controllo.

La terza fase comprendeva l'estensione della fornitura di acqua dal serbatoio primario di St. Mary al villaggio della comunità di Katunguru, alla scuola elementare alleata, alla piazza del mercato di Katunguru, alla Bright Model Primary School, ai quartieri del personale di St. Ci sono in totale 20 nuovi rubinetti nella zona.

Danson Kakwikire, ingegnere capo di Wapah Uganda 2015, una società che ha realizzato il progetto, ha assicurato che il sistema di approvvigionamento idrico ha una garanzia di cinque anni. Tuttavia, continueranno a consultare gratuitamente la comunità anche dopo la scadenza di questo periodo. Secondo Kakwikire, il corpo idrico sotterraneo esistente è sufficiente a soddisfare le esigenze della comunità in crescita per i prossimi 40 anni. Il suo potenziale è di 40.000 litri in venti ore.

Il sistema di approvvigionamento idrico installato dall'iniziativa "Well4Africa" ha reso molto più facile l'accesso all'acqua potabile pulita. Il sistema di approvvigionamento idrico ha reso più facile la vita quotidiana di oltre 700 pe.rsone del luogo, soprattutto donne e bambini. Il direttore della scuola secondaria di Sant'Anna ha mostrato il cantiere di un nuovo edificio scolastico, che sarà necessario perché un numero maggiore di ragazze frequenterà la scuola dopo l'installazione del sistema di approvvigionamento idrico.

Il 28 aprile, domenica della Divina Misericordia, è stata celebrata una Messa solenne nella parrocchia dove è stato benedetto il sistema di approvvigionamento idrico. Alla celebrazione hanno partecipato francescani secolari di tutti i livelli della Fraternità, progettisti, ingegneri, studenti delle scuole elementari e medie e l'intera comunità del villaggio. La gente non ha smesso di ringraziare i benefattori dell'iniziativa sociale per l'acqua pulita vicino alle loro case.

  • Il lavoro è stato svolto da "Wapah Uganda 2015" da dicembre 2018 a maggio 2019.
  • L'importo totale del progetto è stato di 39.690 euro